5 libri da regalare a Natale

Tempo di Natale, tempo di regali e, per noi lettori, quale altro regalo se non un libro!

Quando si regala un libro, non si sta donando solo una nuova esperienza, ma un pezzo di sé ed è con questa consapevolezza che vi lascio alla mia lista di 5 libri da regalare a Natale. Mi raccomando leggete fino alla fine che ho in serbo una piccola sorpresa per voi!

 

P.S. Cliccando sui titoli del libri trovate i link per Amazon (a cui sono affiliata)!

 

I KILL GIANTS 

51tj0kam-IL._SX319_BO1,204,203,200_

 

I Kill Giants è una graphic novel di Joe Kelly e Jm Ken Niimura edito da Bao Publishing. Non ho timore nel dire che potrebbe essere uno dei più bei fumetti che mai leggerò nella mia vita. Barbara, una bambina, è la nostra protagonista che uccide i giganti ma si sta preparando per affrontarne uno davvero difficile, il più duro della sua vita. Da regalare ma soprattutto da leggere!

 

 

LE PRIME QUINDICI VITE DI HARRY AUGUST

714e6yVmg5L

 

Le prime quindici vite di Harry August di Claire North edito da NNeditore è un libro che avevo già letto, ma che ho deciso di comprare alla fiera del libro Più Libri Più Liberi 2017. è un romanzo appassionante, l’esatto mix tra fantasy e thriller, con una storia talmente coinvolgente che vi legherà fino all’ultima pagina.

 

 

L’ABBAZIA DI NORTHANGER

labbazia-di-northanger-3_4713_x1000

 

L’Abbazia di Northanger di Jane Austen è forse l’opera meno conosciuta tra i suoi grandi romanzi e certamente una delle più interessanti a livello stilistico, almeno per me. Da leggere e regalare a tutti gli inguaribili romantici, agli amanti del gotico con uno spiccato british umor  ed agli appassionati dei classici.

 

 

 

I FRATELLI CUORDILEONE

download (1)

 

I Fratelli Cuordileone di Astrid Lindgren, edito da Salani, è stata una delle mie letture preferite nell’infanzia e che tutt’ora non solo ricordo con affetto ma rileggo volentieri. Nella storia si racconta dell’amore fraterno, della perdita, della morte, di coraggio e di viaggi un libro avvincente adatto ai giovani lettori e a chi, in fondo, lo è ancora!

 

 

 

DOVREMMO ESSERE TUTTI FEMMINISTI

716bacRJFKL

 

Dovremmo Essere Tutti Femministi di Chimamanda Ngozi Adichie è stato un libro che ho acquistato dopo averne sentito parlare in ogni dove. è un libro che, come si evince dal titolo stesso, consiglio a tutti! Perché?

“Perché mi piacerebbe che noi cominciassimo a sognare e pianificare un mondo differente. Un mondo più giusto. Un mondo di uomini più felici e di donne più felici che sono più fedeli a loro stesse. E questo è come deve iniziare: dobbiamo crescere le nostre figlie in modo differente. Dobbiamo crescere anche i nostri figli in modo differente”

Che altro aggiungere: deve avere un posto riservato nelle vostre librerie!

 

 

GIVEAWAY DI NATALE

Anche quest’anno ho deciso di farvi un regalo per Natale, mettendo in palio uno di questi 5 libri a scelta del vincitore!

Come ogni Giveaway che si rispetti, ci sono delle regole e delle informazioni da dare che vi elencherò qui di seguito.

INFORMAZIONI:

  1. Il Giveaway si aprirà oggi alle 12,00 e si chiuderà il 24 dicembre a mezzanotte, il 25 annuncerò i vincitori!
  2. Il Giveaway è pubblicato qui sul Blog, su Facebook e su Instagram perciò si potrà partecipare da uno di questi canali, da due o da tutti e tre; ci saranno tre estrazioni diverse, perciò chi partecipa a tutte e tre avrà più possibilità di vincere.
  3. I vincitori verranno scritti su tutti e tre i social così che possiate avere più possibilità di leggerlo, ovviamente dopo l’annuncio li contatterò personalmente.
  4. Si può scegliere uno solo dei cinque libri da me proposti.
  5. Dopo cinque giorni dall’annuncio, nel caso che i vincitori non rispondano, provvederò ad una seconda estrazione che pubblicherò il 31 dicembre.
  6. Le regole vanno rispettate, pena l’esclusione dal Giveaway.

REGOLE:

Partecipo su Facebook:

Se vuoi partecipare su Facebook devi: mettere like alla pagina; condividere il post del Giveaway sul tuo profilo (in modo pubblico, così che possa vederlo; commentare il post sulla pagina con “Partecipo e condivido, taggando un tuo amico”.

Partecipo su Instagram:

Se vuoi partecipare su Instagram devi: seguire il profilo; condividere la foto sul tuo profilo (il profilo deve essere pubblico così che posso vederlo); commentare il post sul mio profilo con “Partecipo e Condivido, taggando un tuo amico”

Partecipo sul Blog:

Se vuoi partecipare da qui: devi iscriverti al blog; scrivere un commento sotto questo articolo su quale libro sceglieresti e perché, sempre taggando un tuo amico.

Spero che l’idea possa piacervi e che le regole non siano troppo difficili.

In bocca al lupo a tutti, noi ci vediamo alla prossima,

Miriam

I 5 libri classici per ragazzi

Eccoci alla prima puntata di Five Books. Oggi, come primo tema, parliamo di Classici per Ragazzi. Quando ho stilato questa lista ho pensato che sarebbe stato utile spiegare cosa intendo con i termini classici e ragazzi: con il primo intendo tutte quelle opere che sopravvivono allo scorrere del tempo; con il secondo intendo associare l’età del lettore ai protagonisti dei libri consigliati. Ciò non toglie che tutti possono leggere libri per ragazzi, né che questi libri, da me consigliati, siano i migliori in assoluto, è più uno scambio di idee tra amici lettori!

Ora che abbiamo chiarito sia i termini, sia che il mio è un pensiero strettamente personale e perciò non condivisibile, passiamo all’elenco:

P.S. Cliccando sulle immagini troverete le recensioni. Cliccando sul titolo del libro i miei link per Amazon (a cui sono affiliata) e per Compro Vendo Libri il mio negozio online di libri usati.

 

1. HARRY POTTER E LA PIETRA FILOSOFALE

51oDkjaJ+RL._SX332_BO1,204,203,200_Harry Potter e la Pietra Filosofale è il primo libro della famosissima saga di J.K. Rowling di cui, se non si fosse capito, sono una grande appassionata. Ho deciso di proporvi il primo, non per ordine di importanza ma, perché sarebbe stato difficile metterli tutti e sette. La storia di Harry Potter ha sicuramente molto di più di quello che potrei sintetizzare con un po’ di aggettivi, si parla di amicizia, di amore, di scelte, di crescita, di sofferenza, di morte e di così tanto che continuare la lista sarebbe solo una perdita di tempo e svilente per il libro stesso.

Dovreste davvero leggerlo altrimenti… Avada Kedavra!

 

 

2. SUA ALTEZZA!

Senza-titolo-4

 

Sua altezza! di Annie Vivanti è un libro che ho conosciuto da poco, per cui non posso parlare della mia esperienza da adolescente alle prese con questo romanzo. Ho apprezzato davvero la storia della Vivanti, è sicuramente un’opera che porta a riflettere su tanti aspetti della vita e a ripercorrere, nel mio caso con più coscienza, tutte l’esperienze passate.

 

 

 

3. IL GIRO DEL MONDO IN 80 GIORNI 

51tobQ6iWjL._SY264_BO1,204,203,200_QL40_

 

Il giro del mondo in 80 giorni di Jules Verne è uno di quei libri classici che spesso viene snobbato – o forse lo facevo solo io e la mia cerchia di amici –  in realtà è uno dei pochi libri che consiglio spassionatamente, soprattutto a tutti quei ragazzi che, come me, non hanno e non hanno avuto la possibilità di viaggiare. Jules Verne vi farà davvero fare il giro del mondo e questa è una scommessa da vincere!

 

 

 

4. IL FANTASMA DI CANTERVILLE 

s-l500 (2)

 

Il Fantasma di Canterville di Oscar Wilde è tra tutti il libro più leggero, intendendo per leggero il numero di pagine e non l’argomento. In questa storia si parla di fantasmi, di amore, di compassione, di mistero tutti affrontanti con l’inconfondibile stile di Wilde: ironico, schietto e conciso. Io personalmente, l’ho letto intorno ai 10/11 anni e l’ho trovato tragicomico senza considerare i due gemelli rossi da cui la Rowling ha preso ispirazione, come potevo non amarlo.

 

 

 

5. PICCOLE DONNE 

C2_99

Piccole donne di L.M. Alcott penso sia tra tutti la scelta più criticabile. Il libro, a mio parere, è poco compreso perché spesso giudicato decontestualizzandolo dal suo panorama storico in cui si ambienta e in cui l’autrice scrive. Chiarito questo aspetto, senza il quale l’opera sarebbe ingiustamente giudicata retrograda e bigotta, la storia racconta le vicende di 4 sorelle e del loro amico Laurie. Quello che più mi ha colpito delle protagoniste è la voglia di crescere, di scoprirsi, di accettarsi tendendo al meglio; vi è sicuramente all’interno una nota morale ma personalmente l’ho sempre associata alla letteratura americana di quegli anni, perciò di poco peso. In generale sono molto affezionata a questa storia, essendo stata la mia prima lettura e il mio primo approccio al fantastico mondo dei libri.

 

 

Ecco finita la prima puntata di Five Books, spero possa piacervi come idea e che sia un modo divertente per scambiarci idee. Fatemi sapere i vostri 5 must have classici per ragazzi.

Alla prossima, Miriam